Loading...
Le squadre 2017-11-17T14:58:31+00:00

 

MINI RUGBY

Il Mini rugby (o ‘rugby propaganda’) è una versione semplificata del rugby, adatta al gioco dei bambini, per favorire il loro apprendimento dei valori, delle regole e delle tecniche di questo sport. Le categorie del Minirugby si rivolgono a tutti i bambini e le bambine tra i 4 e i 12 anni d’età, senza alcuna restrizione oltre all’ idoneità medica.

Sin da piccoli i nostri minirugbisti sono introdotti al gioco di squadra, che facilita la capacità di socializzare e l’integrazione nel gruppo, consente di esprimersi spontaneamente nel rispetto degli altri (avversari, compagni, arbitri, educatori), facilita l’apprendimento degli schemi motori di base e delle capacità coordinative.

Il Minirugby è uno sport di contatto con il terreno, con i compagni e con gli avversari, ma secondo norme che ne garantiscono la sicurezza. Sono esclusi tutti gli scontri violenti che caratterizzano il rugby dei grandi (mischia, placcaggio a ribaltare, frontino ecc.), e gli educatori insegnano subito ai bambini come gestire il proprio fisico durante le fasi di contatto.

Crescere giocando

Questo è il proposito del Minirugby dell’Alessandria Rugby.
Crediamo che il rugby debba avere una funzione educativa e per questo cerchiamo di dare valore alle esperienze dei bambini, stimolando i nostri educatori a proporre situazioni di gioco, che, oltre a divertire, sappiano incoraggiare la comprensione di ciò che fanno e la capacità di prendere decisioni: in campo con compagni e avversari, in famiglia, nella scuola e poi nella vita.

Junior Rugby

La sezione Junior dell’Alessandria Rugby vede la presenza di una formazione maschile UNDER 14

GLI ALLENAMENTI

Gli allenamenti del Minirugby si svolgono presso gli impianti sportivi dell’Alessandria Rugby a.p.d. secondo i seguenti orari:

UNDER 6

Mercoledì e Venerdì

dalle 17:30 alle 19:00

UNDER 8

Mercoledì e Venerdì

dalle 17:30 alle 19:00

UNDER 10

Mercoledì e Venerdì

dalle 17:30 alle 19:00

UNDER 12

Mercoledì e Venerdì

dalle 17:30 alle 19:00

UNDER 14

In giornate e orari da concordare con gli Allenatori

Ogni categoria ha a disposizione per gli allenamenti ampi spogliatoi, dotati di servizi igienici e docce. Le attività di ciascuna categoria sono affidate a un educatore responsabile.Tutti gli educatori sono tesserati presso la Federazione Italiana Rugby (FIR) e hanno partecipato ai corsi di formazione di base previsti per lavorare nel settore Minirugby.

Per giocare con noi è necessario tesserarsi e presentare la documentazione medica necessaria. Tuttavia, l’Alessandria Rugby concede la possibilità di  partecipare a due settimane di prova, senza alcun costo, prima di procedere con l’iscrizione, previa presentazione del certificato medico rilasciato dal proprio pediatra o medico di famiglia, attestante l’idoneità alla pratica sportiva non agonistica.

INFORMAZIONI GENERALI

SQUADRE

L’attività del Minirugby si sviluppa in categorie che raggruppano i bambini in base alla loro età:

UNDER 6    per i nati nel 2011 e 2012

Educatori responsabili ( Jacopo Zucconi – Alberto Lusci ) Responsabile Psicomotricità (Simona Traverso Bernini) Preparatore Atletico (Santo Venticinque)

UNDER 8    per i nati nel 2009 e 2010

Educatori  responsabili( Roberto Foco – Giulia Baldovino ) Responsabile Psicomotricità (Simona Traverso Bernini) Preparatore Atletico (Santo Venticinque)

UNDER 10  per i nati nel 2007 e 2008

Educatori (Jacopo Zucconi – Ivo Rapetti – Lorenzo Venticinque) Preparatore Atletico (Santo Venticinque)

Responsabile Psicomotricità (Simona Traverso Bernini)

UNDER 12  per i nati nel 2005 e 2006

Educatori (Jacopo Zucconi – Enea Shpella) Preparatore Atletico (Santo Venticinque)

ABBIGLIAMENTO PER L’ALLENAMENTO E LE PARTITE

I giocatori devono essere dotati di abbigliamento semplice, d’uso sportivo. Dovranno calzare scarpe con tacchetti di gomma o di plastica (purché entrambi i tipi di tacchetti non abbiano l’anima metallica), ma potranno indossare anche scarpe da ginnastica o da calcetto. I genitori sono pregati di controllare con meticolosità che le scarpe utilizzate non abbiano tacchetti usurati e quindi pericolosi. È altresì obbligatorio l’uso del paradenti per le categorie U10 e U12, ma consigliato anche per le categorie inferiori. È preferibile non portare al campo oggetti di valore (soldi, monili, cellulari ecc.). L’Alessandria Rugby non risponde di eventuali smarrimenti o mancanze.

DOCCE

Gli spogliatoi sono dotati di docce e acqua calda. Per motivi igienico-sanitari e soprattutto di aggregazione si consiglia sempre la doccia a fine allenamento. Pertanto, è opportuno portare nella borsa per l’allenamento anche un asciugamano o un accappatoio, ciabatte di gomma, docciaschiuma e ricambi puliti.

CONDIZIONI ATMOSFERICHE

Gli allenamenti si tengono anche in caso di cattivo tempo. Qualora i campi fossero impraticabili, gli allenamenti potranno essere annullati previo avviso telefonico o telematico ai genitori, attraverso uso dei social (whatsapp) o mail. I familiari possono assistere agli allenamenti dall’esterno dei campi di gioco, lungo il cui perimetro si prega di non fumare.

PARTITE – RAGGRUPPAMENTI – TORNEI

La partecipazione alle gare agonistiche è il momento conclusivo dell’attività sportiva e costituisce il premio per il lavoro svolto dai giocatori durante gli allenamenti. Ai genitori è chiesto di organizzarsi per favorire la presenza dei ragazzi a tali impegni, dei quali è sempre fornito per tempo il calendario. Per le categorie del Minirugby la Federazione Italiana Rugby (FIR) e il Comitato Regionale Piemonte (CRP) non propongono campionati, bensì raggruppamenti o tornei che solitamente si svolgono nell’arco di una giornata.

Raggruppamenti: sono programmati dal CRP presso un club ospitante e prevedono la partecipazione di altre 3 o 4 società sportive. Usualmente si svolgono la domenica mattina e si concludono con un terzo tempo organizzato dal club locale. Non sono previste classifiche o premiazioni.

Tornei: sono organizzati dalle società iscritte alla FIR e usualmente durano un’intera giornata (ad eccezione di alcuni tornei, che occupano l’intero week end, cioè sabato e domenica). Di solito i tornei procedono con le qualificazioni al mattino, un pranzo completo e nel pomeriggio finali e premiazioni.

TRASPORTI

L’Alessandria Rugby possiede due pulmini dedicati al trasporto degli atleti.

TERZO TEMPO

Dopo i due tempi in campo, nel rugby è previsto il… terzo tempo. Si tratta di un momento conviviale rivolto a tutte le squadre, gli arbitri e il pubblico che hanno partecipato o assistito alle gare. Durante il terzo tempo ci si ristora e si fraternizza con compagni e avversari. Per questa occasione è consuetudine che il club ospitante offra agli atleti un panino o una pasta dopo le gare.

COLLABORAZIONE

L’Alessandria Rugby è aiutato da alcuni sponsor, che ne sostengono le attività, ma le iniziative del club possono contare principalmente sul volontariato di soci e collaboratori. Anche il sostegno dei genitori è ritenuto molto importante e può esprimersi in più modi: dando la disponibilità per ricoprire il ruolo di educatore (con la partecipazione ai corsi formativi) o accompagnatore; partecipando alla realizzazione dei progetti del club in base alle proprie competenze professionali; diventando o procurando sponsor.